Google is committed to advancing racial equity for Black communities. See how.
Questa pagina è stata tradotta dall'API Cloud Translation.
Switch to English

Opzione

public abstract @interface Option
implements Annotation

com.android.tradefed.config.Option


Annota un campo come rappresentante un'opzione di IConfiguration .

Sommario

Classi nidificate

enum Option.Importance

costanti

char NO_SHORT_NAME

Metodi pubblici

String description ()

Descrizione intuitiva dell'opzione.

Option.Importance importance ()

L'importanza dell'opzione.

boolean isTimeVal ()

Se l'opzione rappresenta un valore temporale.

boolean mandatory ()

Se l'opzione è obbligatoria o facoltativa.

String name ()

Il nome univoco obbligatorio per questa opzione.

boolean requiredForRerun ()

Se è necessaria l'opzione per compilare le istruzioni per rieseguire un test.

char shortName ()

Nome abbreviato facoltativo per opzione.

OptionUpdateRule updateRule ()

Controlla il comportamento quando un'opzione viene specificata più volte.

costanti

NO_SHORT_NAME

public static final char NO_SHORT_NAME

Valore costante: 48 (0x00000030)

Metodi pubblici

descrizione

public String description ()

Descrizione intuitiva dell'opzione.

ritorna
String

importanza

public Option.Importance importance ()

L'importanza dell'opzione.

Un'opzione considerata 'importante' verrà visualizzata nell'output della guida abbreviato. L'aiuto per un'opzione non importante verrà visualizzato solo nel testo di aiuto completo.

ritorna
Option.Importance

isTimeVal

public boolean isTimeVal ()

Se l'opzione rappresenta un valore temporale.

Se questo è un valore temporale, verranno analizzati i suffissi specifici del tempo. Il campo DOVERE essere long o Long affinché questa bandiera sia valida. In caso contrario verrà generata una ConfigurationException .

L'unità predefinita è millis. Il framework di configurazione accetterà s per secondi (1000 millis), m per minuti (60 secondi), h per ore (60 minuti) o d per giorni (24 ore).

Le unità possono essere mescolate e abbinate, purché ogni unità appaia al massimo una volta, e purché tutte le unità che appaiono siano elencate in ordine decrescente di scala. Quindi, per esempio, h può apparire solo prima di m , e può apparire solo dopo d . Come esempio specifico, "1d2h3m4s5ms" sarebbe un valore temporale valido, così come "4" o "4ms". Tutto lo spazio bianco incorporato viene scartato.

ritorna
boolean

obbligatorio

public boolean mandatory ()

Se l'opzione è obbligatoria o facoltativa.

Il framework di configurazione genererà una ConfigurationException se una delle seguenti condizioni è vera per un campo obbligatorio dopo che le opzioni sono state analizzate da tutte le origini:

ritorna
boolean

nome

public String name ()

Il nome univoco obbligatorio per questa opzione.

Questo verrà mappato su un argomento della riga di comando con il prefisso due caratteri "-". Ad esempio, Option con il nome "help" verrebbe specificata con "--help" sulla riga di comando.

I nomi non possono contenere due punti, ad esempio ':'.

ritorna
String

requiredForRerun

public boolean requiredForRerun ()

Se è necessaria l'opzione per compilare le istruzioni per rieseguire un test.

Il reporter dei risultati può provare a compilare le istruzioni su come rieseguire un test e includere il messaggio nel risultato. Le istruzioni devono includere tutte le opzioni applicabili a una ripetizione della prova. Questo attributo viene utilizzato per indicare se l'opzione deve essere inclusa in tale istruzione.

ritorna
boolean

nome corto

public char shortName ()

Nome abbreviato facoltativo per opzione. Questo verrà mappato a un argomento della riga di comando con il prefisso "-" singolo. ad es. "-h" dove h = shortName. '0' è riservato per indicare che l'opzione non ha shortName.

ritorna
char

updateRule

public OptionUpdateRule updateRule ()

Controlla il comportamento quando un'opzione viene specificata più volte. Si noti che questa regola viene completamente ignorata per le opzioni ERROR(/Collection) o ERROR(/Map) .

ritorna
OptionUpdateRule