Google si impegna a promuovere l'equità razziale per le comunità nere. Vedi come.
Questa pagina è stata tradotta dall'API Cloud Translation.
Switch to English

Strumenti di controllo del codice sorgente

Lavorare con il codice Android richiede l'uso di Git (un sistema di controllo versione open source) e Repo (uno strumento di gestione dei repository costruito da Google che gira su Git). Vedere Flusso di lavoro di controllo del codice sorgente per un riepilogo delle azioni regolari, come il caricamento delle modifiche per la revisione.

Idiota

Git è progettato per gestire progetti di grandi dimensioni distribuiti su più repository. Android utilizza Git per operazioni locali come diramazioni locali, commit, differenze e modifiche. Una delle sfide nella creazione del progetto Android è stata quella di capire come supportare al meglio la comunità esterna, dalla comunità di hobbisti ai grandi OEM che costruiscono dispositivi di consumo per il mercato di massa. Volevamo che i componenti fossero sostituibili e volevamo che componenti interessanti avessero una vita propria al di fuori di Android. Per prima cosa abbiamo scelto un sistema di controllo di revisione distribuito, quindi lo abbiamo ridotto a Git.

Per maggiori dettagli su Git, consultare la documentazione di Git .

repo

Repo unifica i repository Git quando necessario, esegue i caricamenti sul sistema di controllo delle revisioni Gerrit e automatizza parti del flusso di lavoro di sviluppo Android.

Repo è diviso in due parti: Repo Launcher che scarichi e installi da git-repo-download . È uno script Python che sa come inizializzare un checkout e può scaricare la seconda parte, lo strumento Repo completo, incluso in un checkout del codice sorgente Android. Lo strumento Repo completo è di default in $SRCDIR/.repo/repo/... e riceve i comandi inoltrati dal Repo Launcher scaricato.

Repo non intende sostituire Git, ma solo per semplificare il lavoro con Git nel contesto di Android. Utilizza i file manifest per aggregare i progetti Git nel superprogetto Android. Il comando repo è uno script Python eseguibile che puoi inserire ovunque nel tuo percorso. Lavorando con i file di origine Android, si utilizza Repo per operazioni attraverso la rete, ad esempio con una singola directory di lavoro di Repo.

Nella maggior parte dei casi, è possibile utilizzare Git anziché Repo oppure mescolare i comandi Repo e Git per formare comandi complessi. Tuttavia, l'utilizzo di Repo per le operazioni di base attraverso la rete rende il lavoro molto più semplice. Per maggiori dettagli su Repo, consultare la Guida di riferimento ai comandi Repo , REO README , i hook di precarico (test) che possono essere abilitati in Repo e i documenti generali in AOSP .

Altri strumenti

Gerrit è un sistema di revisione del codice basato sul web per progetti che utilizzano Git. Gerrit incoraggia un uso più centralizzato di Git consentendo a tutti gli utenti autorizzati di inviare modifiche, che vengono automaticamente unite se passano la revisione del codice. Inoltre, Gerrit semplifica la revisione, visualizzando le modifiche affiancate nel browser e abilitando i commenti incorporati.

Ricerca codice Android ti consente di cercare AOSP senza scaricare nulla. È possibile utilizzare Ricerca codice per visualizzare il codice sorgente AOSP, passare da una filiale all'altra e navigare tra i riferimenti incrociati. Per ulteriori informazioni, consultare il sito Google Developers per la documentazione di Ricerca codice .

Android Studio è l'ambiente di sviluppo integrato ufficiale (IDE) per lo sviluppo di app Android.

Installazione di Repo

Repo è uno strumento che semplifica il lavoro con Git nel contesto di Android. Vedere la panoramica Repo sopra per i suoi scopi e collegamenti ai documenti correlati.

Repo è diviso in due parti: una è uno script di avvio che si installa e comunica con la seconda parte, lo strumento Repo completo incluso in una verifica del codice sorgente. Per installare Repo:

  1. Assicurati di avere un bin/ directory nella tua home directory e che sia incluso nel tuo percorso:

    mkdir ~/bin
    PATH=~/bin:$PATH
    
  2. Scarica Repo Launcher e assicurati che sia eseguibile:

    curl https://storage.googleapis.com/git-repo-downloads/repo > ~/bin/repo
    chmod a+x ~/bin/repo
    
  3. Facoltativamente, verifica che il programma di avvio corrisponda alle nostre firme:

    gpg --recv-key 8BB9AD793E8E6153AF0F9A4416530D5E920F5C65
    curl https://storage.googleapis.com/git-repo-downloads/repo.asc | gpg --verify - ~/bin/repo
    

Repository precedente per sistemi Python 2 legacy

Se stai utilizzando un sistema precedente senza Python 3.6+, prova a scaricare una versione precedente di Repo Launcher che supporta ancora Python 2.7. Questo non funzionerà a tempo indeterminato ma potrebbe aiutare fino a quando il tuo sistema non viene aggiornato.

curl https://storage.googleapis.com/git-repo-downloads/repo-1 > ~/bin/repo
chmod a+x ~/bin/repo