Note sulla versione di Android 12

Questa pagina riassume le principali funzionalità della versione Android 12 e fornisce collegamenti a informazioni aggiuntive. Questi riepiloghi delle funzionalità sono organizzati in base alla posizione della documentazione della funzionalità su questo sito.

Architettura

Aggiornamenti della classe AlwaysOnHotwordDetector

A partire dal 12 Android, la classe di AlwaysOnHotwordDetector compreso il suo metodo factory, android.service.voice.VoiceInteractionService.createAlwaysOnHotwordDetector() , è un sistema di API ( @SystemApi ) invece di un'API pubblica. AlwaysOnHotwordDetector classe è destinato all'uso da parte Assistant applicazioni con privilegi a livello di sistema, che sono comunemente in bundle con il rilascio del sistema operativo. In Android 11 e versioni precedenti, l'API è protetta da controlli che assicurano che il chiamante sia l'app Assistant attualmente attiva, rendendo l'API inutilizzabile da altre app di terze parti.

Inoltre, Android 12 include audio funzione di trigger miglioramenti per migliorare l'attribuzione e l'applicazione dei permessi relativi all'utilizzo del microfono tramite l'API di attivazione del suono. L'uso del microfono, tra cui l'utilizzo indiretto, ad esempio attraverso le SoundTriggerManager o AlwaysOnHotwordDetector classi, è attribuito al pacchetto originario (assistente app) che chiama AlwaysOnHotwordDetector di classe. Ciò migliora la privacy e la trasparenza dell'utente sui pacchetti che utilizzano il microfono. In Android 11 ed inferiore, utilizzo microfono è attribuito all'utente sistema perché il pacchetto originari non utilizza direttamente ma attraverso servizi di livello superiore che risiedono nel trigger API suono system_server processo.

L'impatto di queste modifiche è il seguente:

  • Applicazioni non di sistema utilizzando AlwaysOnHotwordDetector classe non riescono a compilare contro Android 12 API perché l'API è stato rimosso dalla superficie pubblica.
  • Esistenti applicazioni di sistema utilizzando AlwaysOnHotwordDetector classe potrebbe essere negato da utilizzare le funzioni di attivazione del suono in fase di esecuzione. Per risolvere questo problema e consentire queste applicazioni di accedere al microfono attraverso il grilletto suono, dichiarare le RECORD_AUDIO e CAPTURE_AUDIO_HOTWORD autorizzazioni per queste applicazioni.

Supporto per la lingua di Android Rust

Android 12 ora supporta l'utilizzo del codice Rust. Una nuova sezione aggiunta alla documentazione di installazione fornisce indicazioni per lo sviluppo su Android con Rust.

Per ulteriori informazioni su Android Rust, vari moduli, e per vedere alcuni esempi (così come per ottenere le informazioni di configurazione IDE), consultare la nuova sezione Rust Android ad Android Rust Introduzione .

Intestazione dell'immagine di avvio

Android 12 aggiunge l'uso di avvio intestazione dell'immagine versione 4, che è l'immagine primaria avvio per dispositivi che supportano il kernel generica immagine (GKI) architettura. Android 12 fornisce anche un boot_signature per controllare l'integrità del kernel e il ramdisk. Il controllo, che è fatto in VtsSecurityAvbTest , è necessario per i dispositivi che utilizzano l'architettura GKI.

Per maggiori informazioni, consultare la Header immagine di avvio pagina.

Modifiche all'implementazione di bootconfig

La caratteristica bootconfig in Android 12, un meccanismo per passare i dettagli di configurazione dalla corporatura e bootloader per Android 12, sostituisce androidboot.* Opzioni kernel cmdline utilizzati con Android 11 e abbassare. Questa funzionalità fornisce un modo per separare i parametri di configurazione per lo spazio utente di Android da quelli per il kernel.

Per maggiori informazioni, visitare il sito Implementazione Bootconfig .

Font personalizzati di riserva

Prima di Android 12, l'aggiornamento dei file di font dal dispositivo installato in AOSP (in /system/fonts partizione) o le partizioni del fornitore (in /product/fonts o /system/fonts partizioni) ha richiesto un aggiornamento del sistema da OEM. Questo requisito ha un impatto significativo sulla compatibilità delle emoji. In Android 12 è possibile utilizzare il FontManager servizio di sistema per gestire i file di font installati e file di font dal dispositivo installato l'aggiornamento senza un aggiornamento del sistema.

Per informazioni su questa nuova funzionalità, vedere Implementazione caratteri personalizzata Fallback.

Cumuli DMA-BUF

In Android 12, GKI 2.0 sostituisce l'allocatore ION con cumuli DMA-BUF .

Abilitazione filtri locali

Android 12 introduce una funzionalità che puoi usare per configurare le lingue di sistema predefinite e i filtri delle impostazioni locali per i nuovi tipi di dispositivi. Ciò consente di impostare il valore della proprietà di filtro e la lingua di default attraverso oem/oem.prop durante la calibrazione di fabbrica, e alle restrizioni di configurazione, senza la cottura il filtro nella immagine del sistema.

Per ulteriori informazioni, vedere Abilitazione del filtro locale .

Dischi ram del fornitore lampeggianti

Android 12 introduce il supporto per il lampeggiamento ramdisk vendor attraverso un comando fastboot che tira l'intero vendor_boot immagine da un dispositivo. Il comando richiede allo strumento di avvio rapido lato host di leggere l'intestazione di avvio del fornitore, ricreare l'immagine e eseguire il flashing della nuova immagine. Questo supporto include le modifiche al bootloader e all'avvio rapido per ottenere i dati necessari, come la dimensione della partizione e l'offset.

Per ulteriori informazioni, vedere lampeggiante ramdisk vendor sul Fastboot nello userspace pagina.

Versione GKI

A partire da Android 12, la parte della versione Android della versione KMI può essere estratta dal kernel e iniettata nel manifest del dispositivo in fase di compilazione.

Per ulteriori dettagli, vedere GKI Versioning .

Statistiche della memoria storica degli eventi di MM

I dispositivi che lancio su Android 12 può utilizzare mm_events , una serie di statistiche relative alla memoria che vengono catturati periodicamente mentre una pressione di sistema esperienze di memoria. mm_events è integrato con perfetto meccanismi rintracciamento e aggiunge overhead delle prestazioni minime. La raccolta delle statistiche rimane attiva per un periodo di tempo configurabile, acquisendo statistiche a intervalli regolari.

Per informazioni su come utilizzare mm_events statistiche, vedere MM Eventi - memoria storica Statistics .

Restrizioni della finestra di avviso di sistema

Per migliorare la sicurezza dell'ecosistema Android, Android 12 ha reso più difficile per acquisire la SYSTEM_ALERT_WINDOW permesso e permette applicazioni di terze parti per bloccare le sovrapposizioni da altre applicazioni di terze parti.

Applicazioni preinstallate non sono concessi automaticamente la SYSTEM_ALERT_WINDOW appOp in Android 12. Deve essere esplicitamente concesso dall'utente prima un'applicazione preinstallata può usarlo. Le app di sistema ottengono ancora l'autorizzazione per impostazione predefinita.

Le app di terze parti possono scegliere di non avere sovrapposizioni di applicazioni tracciate su di esse. Questo fornisce un meccanismo di protezione contro la cloak and dagger attacchi -style. Questo è disponibile per tutte le app in modo che le app sensibili alla sicurezza, come le app bancarie, possano proteggersi. Per utilizzare questa funzionalità, un app deve dichiarare l' HIDE_OVERLAY_WINDOWS permesso nella loro manifesto.

HIDE_NON_SYSTEM_OVERLAY_WINDOWS(signature|privileged) è deprecato in favore di HIDE_OVERLAY_WINDOWS .

Modifiche alle partizioni di avvio del fornitore

Android 12 dispositivi che utilizzano avvio di intestazione immagine versione 4 hanno il supporto per più ramdisk vendor nel vendor_boot partizione. Questi frammenti di ramdisk sono concatenati in serie nella sezione del ramdisk del fornitore. Una tabella ramdisk del fornitore descrive il layout della sezione del ramdisk del fornitore e i metadati di ciascun frammento del ramdisk del fornitore.

A causa delle modifiche alle partizioni di boot vendor in Android 12 e versioni successive, non è possibile utilizzare default come nome del fornitore ramdisk frammento; è designato come riservato. L'utilizzo per nominare i frammenti del disco ram del fornitore non è consentito in nessun caso.

Per ulteriori informazioni, vedere Venditore Boot partizioni e multipli ramdisk vendor .

Audio

Routing combinato del dispositivo audio

La funzione di routing dei dispositivi audio combinata aggiunge il supporto per lo streaming audio su più dispositivi audio contemporaneamente. Utilizzando questa funzione, le app privilegiate possono selezionare più dispositivi preferiti per una particolare strategia tramite le API di sistema. Le app possono rilevare le funzionalità dei dispositivi audio in modo più preciso utilizzando le API pubbliche fornite da questa funzionalità.

Per ulteriori informazioni, vedere l' audio combinato dispositivo di routing pagina.

Aggiornamenti all'audio HAL V7

Per risolvere i problemi di compatibilità con le versioni precedenti, AIDL stabile sarà obbligatorio per tutte le modifiche HAL a partire da Android T. Per preparare e migliorare questa futura adozione di AIDL, vengono apportate modifiche significative alla versione 7 di Audio HAL in Android 12.

Per ulteriori informazioni, vedere Aggiornamenti alla Audio HAL V7 sezione e l'esempio politica di audio .

Telecamera

Requisito di supporto per l'estensione del fornitore CameraX

In Android 12, dispositivi di supporto estensioni CameraX devono avere la ro.camerax.extensions.enabled insieme di proprietà a true , che consente di poter interrogare se supporta un dispositivo di estensioni.

Per ulteriori informazioni, vedere Impostazione della libreria del fornitore su un dispositivo .

Supporto per sensore quad bayer camera

Android 12 introduce le API della piattaforma che consentono alle app di sfruttare i dispositivi con sensori della fotocamera ad altissima risoluzione, in genere con pattern quad o non bayer che offrono flessibilità in termini di qualità dell'immagine e prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione. Le nuove API supportano il comportamento di questi sensori, tenendo presente che potrebbero supportare diverse configurazioni di flusso e combinazioni quando si opera in modalità "risoluzione massima" invece che la modalità "default".

Per implementare il supporto HAL della fotocamera per sensori della fotocamera ad altissima risoluzione, i produttori di dispositivi devono implementare le modifiche per i seguenti file:

Compatibilità

Requisiti del supporto ADN per le schede SIM

A partire da Android 12, tutte le schede SIM nei dispositivi utilizzati per i test CTS devono disporre del supporto per la memorizzazione dei numeri di selezione abbreviata (ADN).

Per maggiori dettagli, vedere schermo e lo stoccaggio .

Aggiornamenti della fotocamera ITS

Android 12 introduce vari aggiornamenti alla Camera Image Test Suite (ITS), inclusi test nuovi e aggiornati, refactoring a Python 3 e l'adozione del framework di test Mobly.

Per ulteriori informazioni, vedere Android 12 macchina fotografica Test Suite Release Notes .

Aggiornamenti CDD

Le Android 12 Compatibility Definition Document itera su versioni precedenti con aggiornamenti per nuove funzionalità e modifiche ai requisiti di funzionalità precedentemente rilasciato.

Connettività

Slicing della rete 5G

Android 12 fornisce supporto per lo slicing della rete 5G, l'uso della virtualizzazione della rete per dividere le singole connessioni di rete in più connessioni virtuali distinte che forniscono quantità diverse di risorse a diversi tipi di traffico. Ciò consente agli operatori di rete di dedicare una parte della rete alla fornitura di funzionalità specifiche per un particolare segmento di clienti.

Per ulteriori informazioni, vedere 5G Network affettare .

Profili di Companion Device Manager

Le app destinate ad Android 12 e versioni successive possono utilizzare i profili dei dispositivi associati durante la connessione a un orologio. L'utilizzo di un profilo semplifica il processo di registrazione raggruppando in un unico passaggio la concessione di un set di autorizzazioni specifico per il tipo di dispositivo.

Screenshot di un telefono che mostra un'offerta rapida per concedere le autorizzazioni

Le autorizzazioni in bundle vengono concesse all'app complementare una volta che il dispositivo si connette e durano solo finché il dispositivo è associato. L'eliminazione dell'app o la rimozione dell'associazione comportano la rimozione delle autorizzazioni.

Per ulteriori informazioni, vedere dispositivo Companion profili .

Titolarità del servizio IMS (TS.43)

Android 12 include il supporto per TS.43 Servizio Diritto di configurazione , una specifica GSMA che definisce il passaggio di verifica diritto per l'attivazione di servizi, tra cui Voice-over-Wi-Fi (VoWiFi), Voice-over-LTE (VOLTE), SMS over IP (SMSoIP), On-Device Service Activation (ODSA) dei dispositivi complementari eSIM (associati al dispositivo richiedente) e informazioni sul piano dati.

Per ulteriori informazioni, vedere IMS Servizio Diritto .

Iscrizione unica IMS

Android 12 aggiunge il supporto per un unico modello di registrazione per fornire funzionalità MMTEL e RCS. Questo modello permette dispositivi di avere tutte le caratteristiche IMS gestito attraverso un'unica registrazione IMS fornita dal dispositivo ImsService . Rispetto a un modello di registrazione doppia, in cui più registrazioni IMS sono gestite su un dispositivo, la registrazione singola riduce il traffico sulla rete di un operatore e aumenta l'affidabilità.

Per ulteriori informazioni, vedere IMS singolo Registraion .

Rilevamento del fuso orario della posizione

Android 12 include il rilevamento del fuso orario della posizione, una funzione di rilevamento automatico del fuso orario opzionale che consente ai dispositivi di utilizzare la posizione e i dati della mappa del fuso orario per determinare il fuso orario corrente.

Per ulteriori informazioni, vedere Località fuso orario di rilevamento .

randomizzazione MAC

Android 12 introduce il tipo di randomizzazione MAC non persistente, che consente ad Android di ri-randomizzare gli indirizzi MAC per determinate reti all'inizio di ogni connessione.

Per ulteriori informazioni, vedere MAC Randomization Behavior .

Selezione della rete

Android 12 introduce un nuovo meccanismo di selezione della rete utilizzando la NetworkScore di classe. La selezione della rete influisce sul modo in cui Android soddisfa le richieste di app e rete di sistema e influenza il modo in cui viene scelta la rete predefinita per un'app.

Per ulteriori informazioni, vedere Selezione della rete .

Stile di chiamata di notifica

A partire dal 12 Android, è consigliabile che le applicazioni utilizzano il nuovo stile di notifica, CallStyle , per le chiamate voce e video in entrata e in corso. Questo stile di notifica include pulsanti di azione per rispondere, rifiutare e riagganciare le telefonate. Esso utilizza anche lo stesso stile persona-centric usati per le conversazioni , che è coerente con il suo comportamento di classifica notifiche delle chiamate in cima all'ombra.

Per le applicazioni di utilizzare il CallStyle stile di notifica, è necessario utilizzare uno schermo pieno intenzione o un servizio di primo piano (con la premission associata). Questo stile classifica le notifiche per le chiamate in cima all'ombra. Per le chiamate in corso, questo stile aggiunge un chip alla barra di stato che consente agli utenti di tornare rapidamente all'app di chiamata.

Per ulteriori informazioni, vedere chiamate Notifiche .

Aggiornamenti dei pass

Android 12 introduce Passpoint R3 e altre funzionalità di Passpoint come termini e condizioni, URL di informazioni sulla sede, prefissi di identità decorati e gestione imminente della disautenticazione.

Per ulteriori informazioni su queste funzionalità, vedere Passpoint (Hotspot 2.0) .

Aggiornamenti del portafoglio ad accesso rapido

In Android 12 o superiore, la funzione Portafoglio Accesso rapido è disponibile presso l'ombra invece che dal menu potere come in Android 11. Il Portafoglio interfaccia utente ora viene eseguito in sistema di interfaccia utente e si trova in frameworks/base/packages/SystemUI/src/com/android/systemui/wallet .

Per ulteriori informazioni, vedere Portafoglio di accesso rapido .

Esperienza utente di connettività semplificata

Android 12 offre un'esperienza di connettività semplificata opzionale che aiuta gli utenti a comprendere meglio le proprie connessioni di rete, a passare da un provider Internet all'altro e a risolvere i problemi di connettività di rete.

Per ulteriori informazioni, vedere Connettività Interfaccia utente .

Priorità della sorgente di tempo

A partire da Android 12, il framework assegna la priorità all'origine dell'ora NTP (Network Time Protocol) rispetto all'origine NITZ (Network Identity and Time Zone) per impostazione predefinita.

Per i dettagli su come configurare e testare la priorità origine ora sul dispositivo, vedere Tempo Priorità origine .

Attiva o disattiva il 2G

Per migliorare la sicurezza, Android 12 introduce un interruttore 2G nelle Impostazioni che consente agli utenti di disabilitare completamente le connessioni cellulari 2G. Radio 1.6 HAL deve essere attuato per questa funzione.

La funzione di commutazione 2G è abilitata per impostazione predefinita. I vettori possono disabilitare la funzione in fase di esecuzione attraverso il flag CarrierConfig KEY_HIDE_ENABLE_2G .

I produttori di dispositivi devono garantire che tutte le reti siano disponibili durante le chiamate di emergenza.

Specifiche UICC

In Android 12, per eseguire i test API dell'operatore CTS, il dispositivo deve utilizzare un UICC sviluppatore con privilegi dell'operatore CTS che soddisfino i requisiti specificati nell'ultima versione della specifica del profilo di test GSMA TS.48 di terze parti.

Vedere Preparazione della UICC per ulteriori informazioni.

Concorrenza Wi-Fi AP/AP

Android 12 introduce la funzione di concorrenza Wi-Fi AP/AP, che consente ai dispositivi di attivare un hotspot di tethering Dual (AP+AP) con bridge.

Per ulteriori informazioni, vedere Wi-Fi AP / AP concorrenza .

Elusione del canale coex Wi-Fi/cellulare

Android 12 introduce il cellulare evitamento Wi-Fi / canale coestruso caratteristica, che identifica e impedisce l'uso di pericolosi canali Wi-Fi quando c'è interferenza tra i canali cellulari. Ciò include interfacce come STA, SoftAp, Wi-Fi Direct (P2P), Wi-Fi Aware (NAN).

Miglioramenti del protocollo di sicurezza Wi-Fi

Android 12 introduce il supporto per WPA3 Hash-to-Element (H2E), la modalità di transizione WPA2/WPA3-Enterprise e l'indicazione Transition Disable.

Per ulteriori informazioni, vedere WPA3 e Wi-Fi Enhanced aperta .

Concorrenza Wi-Fi STA/STA

Android 12 introduce la funzione di concorrenza Wi-Fi STA/STA, che consente ai dispositivi di connettersi a due reti Wi-Fi contemporaneamente.

Per ulteriori informazioni, vedere Wi-Fi STA / STA concorrenza .

Dispositivi

Android 12 nuove funzionalità automobilistiche

Vedi di Automotive Novità per saperne di più su queste nuove funzionalità:

Schermo

Blocca i tocchi non attendibili

Per preservare la sicurezza del sistema e per una buona esperienza utente, Android 12 aggiunge il supporto per bloccare gli eventi di tocco non attendibili . Questo impedisce apps dal consumo di eventi touch in cui una sovrapposizione oscura l'applicazione in modo non sicuro.

Notifiche di conversazione e widget

Android 11 aggiunto il supporto per la personalizzazione del comportamento e la disposizione delle notifiche conversazione all'ombra notifiche in base alla priorità e allerta di livello, che consente conversazioni a essere contrassegnati come specifica Importante e la conversazione bolle per essere lanciato nello spazio di conversazione. Basandosi su queste funzionalità di Android 11, la funzione Widget di conversazione di Android 12 consente agli utenti di aggiungere i widget di conversazione per i contatti importanti alla schermata iniziale, consentendo loro di riprendere facilmente le conversazioni senza attendere una notifica.

Per ulteriori informazioni, vedere conversazione notifiche e widget .

La finestra sfoca

Le API pubbliche sono disponibili in Android 12 per l'implementazione di effetti di sfocatura della finestra (come sfocatura dello sfondo e sfocatura dietro). Con queste API, puoi sfocare tutto ciò che si trova dietro la tua finestra. Puoi creare finestre con sfondi sfocati, creando un effetto di vetro smerigliato, o mostrare finestre con l'intero schermo dietro di esse sfocato, creando un effetto di profondità di campo. Puoi anche combinare questi due.

Per ulteriori informazioni su questa nuova funzionalità e modalità di attuazione, vedere la Finestra Blurs pagina.

Ingrandimento della finestra

In Android 12, gli utenti ipovedenti possono ingrandire qualsiasi cosa sul loro display utilizzando la funzione di ingrandimento della finestra. L'ingrandimento della finestra consente agli utenti di ingrandire una parte selezionata dello schermo, a differenza dell'utilizzo di una funzione di zoom su un intero schermo. La finestra selezionata può essere trascinata sul display, il che consente loro di ingrandire diverse parti dello schermo secondo necessità.

Per ulteriori informazioni, vedere Finestra Magnifier .

Impresa

Aggiornamenti dell'amministrazione del dispositivo

Android 12 include i seguenti aggiornamenti di amministrazione del dispositivo:

  • Aggiornamenti gestiti della segregazione dei dati del profilo. Sui dispositivi personali con un profilo di lavoro, Android 12 rimuove l'accesso agli identificatori hardware del dispositivo (IMEI, MEID, numero di serie) e fornisce un ID univoco specifico per la registrazione che identifica la registrazione al profilo di lavoro per un'organizzazione specifica. Per i dettagli, vedere identificatori di dispositivo .

  • Aggiornamenti del provisioning dei dispositivi. Android 12 include diverse modifiche al provisioning dei dispositivi. Per maggiori dettagli e un elenco delle modifiche, vedere Android 12 aggiornamenti .

Grafica

Gestione hot plug in Composer HAL

Le capacità di visualizzazione (come le modalità di visualizzazione e i tipi HDR supportati) possono cambiare dinamicamente su dispositivi che dispongono di display collegati esternamente (tramite HDMI o DisplayPort), come i set-top-box Android TV (STB) e over-the-top (OTT) dispositivi. Da Android 12 in poi, le modifiche al framework supportano la gestione degli hot plug e le funzionalità di visualizzazione dinamica.

Per ulteriori informazioni, vedere Hot manipolazione in Composer HAL spina .

Componenti del sistema modulare

Aggiornamenti del modulo principale

Android 12 introduce due nuovi moduli, ART e Pianificazione dispositivo .

Molti moduli esistenti vengono aggiornati in Android 12. Vedi Aggiornamenti in Android 12 per i dettagli.

ARTE

Android 12 o superiore supporti l'ART modulo, che mira a migliorare l'esperienza di Android offrendo agli utenti le ottimizzazioni runtime ultima gestiti, funzionalità e correzioni di bug.

Programmazione del dispositivo

12 o superiore supporta Android la programmazione del dispositivo modulo, che contiene la logica che rileva se il dispositivo è in uno stato inattivo, e può essere riavviato senza interruzioni dell'utente.

Media

Transcodifica multimediale compatibile

La transcodifica multimediale compatibile consente ai dispositivi di utilizzare formati multimediali moderni ed efficienti in termini di archiviazione per l'acquisizione di video, come HEVC, pur mantenendo la compatibilità con le app. Con questa funzione, i produttori di dispositivi possono utilizzare HEVC anziché AVC per impostazione predefinita per migliorare la qualità video riducendo i requisiti di archiviazione e larghezza di banda. Per ulteriori informazioni, vedere Supporti compatibili transcodifica .

Prestazione

Ibernazione dell'app

Android 12 offre la possibilità di ibernare le app che l'utente non utilizza per alcuni mesi, in modo simile alla revoca automatica delle autorizzazioni.

Vedi App ibernazione per ulteriori informazioni.

Strato di astrazione Cgroup

Il gruppo di controllo (cgroup) livello di astrazione in Android 12 introduce nuove funzioni, come la possibilità di definire controllori cgroup specifici come facoltativo, e di utilizzare un nuovo task_profiles comando che sostituisce l'obsoleta writepid comando. Questa sostituzione garantisce che le implementazioni di cgroup sottostanti non abbiano effetto sui livelli superiori durante la migrazione delle attività nelle gerarchie di cgroup. Android 12 introduce anche il supporto per i profili attività a livello di API.

Per ulteriori informazioni, vedere cgroup Abstraction Layer .

Permessi

Autorizzazioni Bluetooth

Android 12 introduce le seguenti autorizzazioni Bluetooth, che sostituiscono i BLUETOOTH e BLUETOOTH_ADMIN permesso:

  • BLUETOOTH_SCAN : Consente alle applicazioni di rilevare e abbinare dispositivi Bluetooth nelle vicinanze.
  • BLUETOOTH_ADVERTISE : Consente alle applicazioni di pubblicità per dispositivi Bluetooth nelle vicinanze.
  • BLUETOOTH_CONNECT : Consente alle applicazioni di connettersi a dispositivi Bluetooth accoppiati.

Queste autorizzazioni sono parte della nuova NEARBY_DEVICES runtime gruppo di autorizzazioni. Questo gruppo autorizzazione abilita casi d'uso quali la connessione a uno smartwatch senza richiedere l' LOCATION autorizzazione runtime.

Queste nuove autorizzazioni sono compatibili con le app e non sono necessarie modifiche per le app in esecuzione su Android 11 o versioni precedenti. Per le app legacy destinate ad Android 11 o versioni precedenti, la piattaforma traduce automaticamente le richieste per le autorizzazioni Bluetooth legacy in richieste per le nuove autorizzazioni. Quando un'app viene aggiornata per avere come target Android 12 o versioni successive, l'app deve richiedere esplicitamente le nuove autorizzazioni Bluetooth.

Per ulteriori informazioni sull'uso dei permessi, consultate i permessi Bluetooth .

Indicatori sulla privacy

Android 12 offre agli utenti trasparenza visualizzando gli indicatori quando un'app utilizza un'origine dati privata tramite le autorizzazioni di app-op delle telecamere e del microfono.

App Ops tiene traccia sia dello stato dell'attività che del numero di singole chiamate API e interagisce con gli indicatori del microfono e della fotocamera in Android 12 per mostrare agli utenti quando le app hanno effettuato l'accesso ai dati dell'audio e della fotocamera sui propri dispositivi. Quando gli utenti fanno clic sugli indicatori del microfono o della fotocamera, vedono quali app hanno avuto accesso ai loro dati.

Questa funzione è obbligatoria per tutti gli OEM. Per ulteriori informazioni, vedere Privacy indicatori .

Posizione

A partire dal 12 Android, gli utenti possono richiedere che un app ottiene solo la precisione approssimativa quando accedere alle informazioni posizione.

Questa modifica è progettata per interessare le app solo quando hanno come target Android 12 o versioni successive. Tuttavia, sui dispositivi che dispongono di una versione precedente del PermissionController del modulo, questo cambiamento influisce su tutte le applicazioni, indipendentemente dalla versione di destinazione SDK.

Tempo di esecuzione

Controlli Deexpreopt e <uses-library>

Android ha 12 modifiche apportate al sistema di compilazione per ahead-of-time (AOT) compilazione del file DEX (dexpreopt) per i moduli Java che hanno <uses-library> dipendenze. In alcuni casi, queste modifiche al sistema di build possono interrompere le build.

Per informazioni su come prepararsi per le rotture e le ricette per il fissaggio e mitigare loro, vedi Dexpreopt e <usi-biblioteca> Controlli .

Prove

Suite di test di compatibilità (CTS)

Per Android 12, vengono introdotti molti nuovi moduli chiave e modifiche ai test per CTS. Vedere CTS Note di rilascio per ulteriori informazioni.

tv

Servizio di controllo HDMI-CEC

Android 12 utilizza HDMI-CEC per controllare automaticamente i display collegati tramite HDMI quando un dispositivo si riattiva o va a dormire.

Per ulteriori dettagli, vedere HDMI-CEC controllo servizi .

Struttura del sintonizzatore

In Android 12:

  • Il frontend con Tuner HAL 1.1 o superiore supporta lo standard DTMB DTV. Sono supportate le seguenti funzionalità e impostazioni del frontend:

    • DtmbFrontendCapabilities

    • DtmbFrontendSettings

  • L'API Tuner SDK supporta le nuove funzionalità di Tuner HAL 1.1, che è un aggiornamento di versione compatibile con le versioni precedenti di Tuner 1.0.

  • android.media.tv.tuner.TunerVersionChecker.getTunerVersion() controlla l'esecuzione della versione di HAL.

Aggiornamenti

Compressione APEX

Dopo l'installazione di un aggiornamento per un container Android Pony EXpress (APEX), la sua versione preinstallata non viene più utilizzata, ma occupa la stessa quantità di spazio di memoria. Quello spazio occupato rimane non disponibile. In Android 12, compressione APEX riduce al minimo questo impatto di archiviazione utilizzando un insieme altamente compresso di file APEX sulle partizioni di sola lettura (come ad esempio il /system partizione). Per leggere sulla compressione APEX in Android 12, vedere compressi apici .

Riprendi al riavvio sicurezza e praticità

Android 12 introduce il supporto multi-client avanzato e la funzionalità di riavvio basata su server. Il processo di ripristino al riavvio (RoR) offre maggiore sicurezza e praticità agli utenti perché gli aggiornamenti OTA possono essere effettuati durante i tempi di inattività del dispositivo, mentre le funzionalità di aggiornamento multi-client e basate su server di Android 12 insieme forniscono sicurezza del tipo a livello di hardware del dispositivo.

Per ulteriori informazioni, vedere Resume-on-Reboot .

Replay PIN SIM con RoR

Android 12 offre la riproduzione SIM-PIN per la verifica senza interruzioni del codice PIN dopo un riavvio avviato da RoR. Il PIN della SIM viene nuovamente crittografato e archiviato ogni volta che un utente lo abilita, lo verifica o lo modifica.

Per ulteriori informazioni, vedere SIM-PIN riproduzione .

Aggiornamenti A/B virtuali

Android 12 offre l'opzione di compressione A/B virtuale su partizioni con snapshot. In Android 12, le partizioni aggiornabili che il bootloader non utilizza possono essere acquisite per risparmiare spazio. Questi possono anche essere compressi. L'attivazione di compressione istantanea nella tua generazione per Android 12 consente di risparmiare spazio sul /data della partizione.

L'implementazione di Virtual A/B con la compressione degli snapshot richiede modifiche al codice specifico del dispositivo. Vedere i cambiamenti e dettagli di implementazione sui A virtuale / B Panoramica e l'attuazione di un virtuale / B pagine.