Dettagli sulla versione di Android Automotive 11

Il contenuto seguente descrive in dettaglio le principali funzionalità e miglioramenti aggiunti ad Android Automotive in questa versione. Per ulteriori informazioni sulle nuove funzionalità documentate in questa versione, vedere Novità .

Principali funzionalità e miglioramenti

Miglioramenti all'interfaccia utente del sistema e alle app principali

  • Applicazioni di sistema principali aggiornate
    • Nuova ricerca delle impostazioni. Gli utenti possono ora cercare rapidamente l'impostazione pertinente dalla schermata iniziale Impostazioni.
    • Media. Sono state aggiunte altre funzionalità per una migliore esperienza utente e un miglioramento della personalizzazione per gli OEM.
    • Dialer. È stata aggiunta l'opzione per ordinare per cognome per una migliore esperienza utente.
    • Messaggistica. I messaggi di gruppo sono ora supportati utilizzando MMS e RCS.
  • Maggiore flessibilità per le notifiche. È stata aggiunta la funzionalità per una migliore personalizzazione della posizione sullo schermo del pannello delle notifiche e delle notifiche heads-up e per una migliore personalizzazione delle animazioni delle notifiche heads-up.
  • Personalizzazione migliorata per le icone della barra di stato. La spaziatura tra le icone può essere personalizzata, alcune icone ora possono essere escluse.
  • Kit di strumenti per l'interfaccia utente automobilistica. È stato aggiunto un nuovo set di componenti e risorse per consentire una personalizzazione OEM del sistema più semplice, più prevedibile e più coerente.
  • Supporto rotatorio di base. Gli eventi VHAL per un controller rotante fisico vengono collegati al servizio RotaryController in modo che le app possano funzionare con il controller rotante.

Gestione utenti

  • API multiutente aggiornate. Spostata la superficie API di gestione multiutente di Android AutomotiveOS (ad esempio CarUserManagerHelper) nel framework principale (ad esempio UserManager) per facilitare l'integrazione OEM e l'aggiornabilità.
  • Ruoli e restrizioni utente . Supporto è stato aggiunto per personalizzazione OEM più semplice dei ruoli e delle restrizioni degli utenti.
  • Cambio utente più rapido. Il cambio utente e le prestazioni multiutente sono stati migliorati. Ora è possibile la pre-creazione dell'utente e la rimozione dei pacchetti dall'utente del sistema.
  • CarUserHAL. Ora è supportata l'integrazione della gestione degli utenti (ad esempio, cambio utente) tra ECU esterne e Android.
  • Sblocco del dispositivo affidabile. Sono stati apportati miglioramenti allo sblocco delle prestazioni degli utenti e dell'esperienza di sistema

Bluetooth

  • Copertina. Ora è possibile ricevere le copertine dei brani attualmente riprodotti e sfogliati tramite AVRCP.
  • MMS e RCS. Oltre agli SMS, ora sono supportati anche l'invio e la ricezione di messaggi MMS e RCS.
  • Comandi AT del fornitore. È stata aggiunta la funzionalità supporta l'invio di comandi AT del fornitore tramite HFP per abilitare la proiezione 3P.
  • Sincronizzazione dei contatti preferiti. La rubrica dei preferiti ora può essere trasferita dal telefono all'auto.
  • Migliorare il supporto per più fonti multimediali consultabili. Supporto migliorato per i segnali provenienti da telefoni che supportano più lettori multimediali e modifica di tali lettori multimediali.
  • Miglioramenti AVRCP. La capacità di controllo multimediale è stata migliorata.
  • Download dei contatti. I download dei contatti vengono ora raggruppati per inserire prima i contatti disponibili nel database.

Display multipli

  • Supporto dell'emulatore. L'emulatore del sistema operativo Android Automotive ora supporta più display fisici.
  • Animazione di avvio per più display. L'animazione di avvio su più display è ora supportata.
  • CarActivityView. ActivityView è ora a conoscenza delle restrizioni alla guida.

Connettività

  • Navigazione e gestione dei client Hotspot. I partner possono ora visualizzare un elenco dettagliato dei client AP connessi e visualizzare o bloccare i client.
  • Gestione dinamica dell'interfaccia Wi-Fi. È stato aggiunto il supporto per creare e rimuovere dinamicamente le interfacce di rete Wi-Fi per supportare i casi d'uso della concorrenza Wi-Fi e ridurre la frammentazione attorno alle attuali implementazioni una tantum.
  • Connessione wireless silenziosa alle HU automobilistiche. Le app privilegiate ora possono essere connesse silenziosamente al Wi-Fi.

Audio

  • Effetti audio per dispositivo di output. Ora è possibile applicare effetti audio a dispositivi di output specifici oltre a quelli per-stream.
  • Miglioramenti multizona. L'audio multizona ora supporta il routing basato sull'utente e sull'occupazione dell'auto. Inoltre, gli ingressi audio possono essere associati alle zone per facilitare la ricerca dei dispositivi.
  • Supporta i suoni del veicolo. Sono stati introdotti nuovi utilizzi del sistema per coprire i casi d'uso automobilistici. Inoltre, sono state aggiunte nuove API per consentire all'HAL di partecipare al focus audio per i suoni esterni ad Android.
  • Miglioramenti della messa a fuoco dell'audio. Sono ora supportate le richieste ritardate di focus audio ed è stata aggiunta una nuova impostazione utente per impedire alla navigazione di ottenere il focus durante una chiamata.

Telecamera

Vista circostante. È stata aggiunta la funzionalità per visualizzare una vista surround a 360° da più ingressi telecamera.

Visione artificiale e apprendimento automatico (CV e ML)

Computepipe sul sistema operativo Android Automotive. Un'implementazione client CVML in Android ora consente la connessione con le pipeline CVML indipendentemente dall'ambiente in cui sono in esecuzione (VM o HW discreto) in un modo che astrae l'architettura di distribuzione sottostante.

Sensori

  • Ultrasuoni. Alla piattaforma è stato aggiunto il supporto per gli array di sensori a ultrasuoni.
  • CarPropertyManager. Sono stati apportati miglioramenti alla granularità delle autorizzazioni per la proprietà Vendor, al callback degli errori esposti e a un'API getProperty semplificata.
  • Rilevatore di paesi. Consenti la personalizzazione automobilistica per consentire agli OEM di impostare un codice paese diverso da quello predefinito per il rilevamento della posizione (in particolare per i casi in cui non è presente la fornitura di telefonia in un'auto).
  • GNSS. Ora è possibile segnalare un numero illimitato di satelliti (aumento rispetto al massimo di 64 precedentemente supportato).

Affidabilità e stabilità del sistema

È stato aggiunto un watchdog per rilevare il processo problematico e riavviarlo.

Prestazioni di avvio

I dati sulle prestazioni IO vengono ora raccolti come parte del servizio CarWatchDog.

Quadro auto

  • Sono ora supportate funzionalità opzionali e sperimentali.
  • È stata aggiunta la funzionalità per il monitoraggio dell'arresto anomalo delle attività e il riavvio per l'attività arrestata in modo anomalo in esecuzione in un cluster (modalità FixedActivity).
  • La gestione degli incidenti del servizio auto è stata migliorata.
  • È stata aggiunta l'API CarOccupantZoneManager per consentire l'interrogazione del display/audio corretto per un utilizzo specifico.
  • CarInputManager è stato aggiunto per consentire l'acquisizione di un gruppo selezionato di eventi di input.
  • È stato aggiunto l'HAL del bus CAN per l'accesso al bus CAN standardizzato.

Gestione energetica

La logica del servizio di gestione dell'alimentazione ora supporta nuove transizioni. WAIT_FOR_VHAL_FINISH in WAIT_FOR_VHAL e SHUTDOWN_PREPARE per dormire immediatamente.

Correzioni di bug

Sono state apportate numerose correzioni di bug e correzioni di test di conformità.

Problemi noti

  • xTS viene eseguito sull'emulatore e non su un dispositivo compatibile.
  • Non è stato eseguito il benchmarking delle prestazioni.