Google is committed to advancing racial equity for Black communities. See how.
Questa pagina è stata tradotta dall'API Cloud Translation.
Switch to English

Identificazione del vettore

I dispositivi che eseguono Android 9 possono riconoscere le informazioni dell'operatore di abbonamento per fornire un ID e un nome dell'operatore. Android mantiene un database di ID operatore, con regole di corrispondenza per ogni operatore e il suo ID operatore univoco. AOSP include il contenuto del database dell'ID del vettore, nel file carrier_list.textpb . Il database unificato riduce al minimo la logica duplicata nelle app che devono identificare gli operatori e limita l'esposizione degli attributi di identificazione degli operatori.

Per migliorare la copertura e l'accuratezza dell'identificazione dell'operatore, Android supporta gli aggiornamenti fuori banda e della tabella dell'ID dell'operatore. Ogni aggiornamento viene fornito con un numero di versione e viene pubblicato su AOSP.

Implementazione

Gli utenti che desiderano implementare aggiornamenti fuori banda possono scaricare il carrier_list.pb binario carrier_list.pb da AOSP. Per visualizzare il formato leggibile della tabella, vedere carrier_list.textpb .

Posiziona la tabella ID operatore nella partizione /data/misc/carrierid/ data del dispositivo. Se la tabella ID operatore è più recente della versione esistente, il dispositivo mantiene la tabella nella classe di database ID operatore . Le informazioni più recenti dal database dell'ID del vettore vengono raccolte dai metodi pubblici getSimCarrierId() e getSimCarrierIdName() .

Aggiunta di informazioni sull'ID del gestore telefonico al database

Per aggiungere o aggiornare un ID corriere al database, inviare una richiesta utilizzando il modulo Informazioni sull'identificazione del corriere.

La tua richiesta viene esaminata e, se approvata, la modifica viene trasferita al codice base AOSP su carrier_list.pb . È quindi possibile copiare l'elenco aggiornato e incorporarlo nella build personalizzata.

Integrazione degli ID operatore con CarrierConfig

A partire da Android 10, la configurazione dell'operatore supporta l'utilizzo degli ID dell'operatore come chiavi per recuperare le configurazioni specifiche CarrierService da CarrierService .

L'integrazione degli ID operatore con CarrierConfig presenta i seguenti vantaggi:

  • Consolida tutte le coppie MCC / MNC per ogni operatore in un'unica posizione rimuovendo i dati duplicati o incoerenti.
  • Crea un identificatore canonico per ogni vettore e rimuove l'ambiguità.
  • Consente agli operatori di rete mobile virtuale (MVNO) di essere identificati con ID individuali invece di avere configurazioni come parte di un operatore di rete mobile (MNO).

Migrazione dei dati di configurazione agli ID operatore

Per migrare i dati di configurazione dalle coppie MCC / MNC agli ID operatore, segui questi passaggi:

  1. Raggruppa i file carrier_config_mccmnc.xml da un singolo operatore insieme. Utilizza carrier_list.textpb come riferimento per mappare le informazioni MCC, MNC e MVNO a un determinato operatore.

  2. Unisci le configurazioni in un unico file.

  3. (Facoltativo) Eredita i dati dagli MNO. Gli MVNO ereditano le configurazioni dagli MNO nel file legacy carrier_config_mccmnc.xml . Poiché gli ID operatore consentono a tutti gli operatori, inclusi gli MVNO, di avere un file di configurazione dedicato, si consiglia di includere i dati MNO durante la migrazione.

  4. Se la configurazione per un ID operatore MVNO non esiste, recupera la configurazione dal suo ID operatore MNO utilizzando getCarrierIdFromSimMccMnc .

  5. Rinomina il nuovo file come carrier_config_carrierid_ carrierid _ carriername .xml dove carrierid deve corrispondere a canonical_id e carriername deve corrispondere a carrier_name in carrier_list.textpb